• IL DIABETE | Dove inizia la prevenzione

    IL DIABETE | Dove inizia la prevenzione

    La prevenzione del diabete inizia dall’ambulatorio odontoiatrico.

    Sembra una dichiarazione un po’ strana ma in realtà ha un senso, soprattutto se si pensa che il dentista risulta essere lo specialista privato più consultato dagli italiani. Inoltre è possibile per un odontoiatra eseguire uno screening (selezione) dei pazienti che potrebbero essere ammalati, basato sull’anamnesi e sulle condizioni di salute della loro bocca.

    Aggiungo anche che esistono ormai delle certezze fondate sulla letteratura scientifica che affermano come il miglioramento della salute del cavo orale migliori il controllo della glicemia così importante in caso di diabete.

    Il diabete è una patologia in grande espansione e più tardi viene diagnosticato, maggiori e più gravi saranno le complicanze. L’odontoiatra è coinvolto quindi nella diagnosi di questa malattia anche se in realtà non è un compito proprio della nostra professione. Tuttavia a noi spetta il compito di individuare, dove possibile, i soggetti a rischio in questa, come in altre malattie per poi riferire questi pazienti al medico curante o allo specialista.

    Vanno distinte due situazioni particolari quando prendiamo in considerazione il diabete e i pazienti nello studio odontoiatrico. La prima situazione è quella in cui il paziente non sa di soffrire di diabete e si reca dal dentista per una visita. Il clinico dovrà valutare attentamente la presenza di situazioni o condizioni della bocca che potrebbero essere associate alla malattia. Una volta identificato un paziente a rischio sarà cura del dentista informare il paziente del rischio e inviarlo al suo medico curante. La seconda situazione si presenta invece quando dal dentista si reca un paziente che sa di essere ammalato di diabete. A questo punto è fondamentale che il paziente venga sottoposto ad un regime molto rigoroso per il controllo igienico e che vengano prese tutte le precauzioni necessarie per il controllo delle infezioni in caso di interventi chirurgici particolari.

    Nei prossimi post analizzeremo nel dettaglio queste situazioni.

    Lascia un commento →

Lascia un commento

Elimina commento

Photostream