• Antibiotici: sappiamo quando usarli?

    Antibiotici: sappiamo quando usarli?

    Parliamo di influenza (ancora).

    In questi giorni, complice il repentino cambiamento delle temperature, stanno cominciando a manifestarsi i tipici malanni di stagione ai quali seguirà la vera e propria manifestazione influenzale. Parlo con molti pazienti che mi raccontano del fatto che utilizzano qualche pastiglia di antibiotico come semplice ed efficace rimedio per combattere i sintomi dell’influenza di questo periodo. Questa credenza e ciò che ne consegue è MOLTO sbagliato.

    Per prima cosa va detto che l’influenza è di origine virale, i virus e i batteri sono due cose completamente differenti. Gli antibiotici sono utili solo in caso di infezione batterica. Quindi in caso di infezione virale, non solo non sono utili, ma creano un problema ancora più grande che è quello del fenomeno della antibiotico-resistenza.
    In pratica, utilizzando gli antibiotici quando non servono e nella maniera scorretta (prendendo qualche pastiglia per pochissimi giorni), si rendono i batteri sempre più resistenti al trattamento. Solo nei casi più gravi e quando subentrano delle complicanze allora diventano necessari gli antibiotici.

    Questo argomento ci tocca anche da vicino, infatti noi abbiamo sempre più problemi a prescrivere antibiotici quando servono e quando siamo di fronte a infezioni più o meno gravi. Facciamo sempre più fatica a trovare medicinali che siano veramente efficaci in certi casi e siamo costretti ad usare farmaci antibiotici sempre più potenti (e con effetti collaterali maggiori).
    Per abbassare la febbre  quando supera 38-38,5 gradi sono indicati i farmaci antipiretici, primo fra tutti il paracetamolo. Per calmare il dolore ad un dente si userà un farmaco antidolorifico ma mai un antibiotico! Per iniziare ad usare l’antibiotico, dal dentista come in altri casi, è necessario farsi visitare da un medico che sceglierà il tipo di terapia più adatto con dosaggi e tempi di somministrazione corretti. Una volta poi che i medicinali sono stati prescritti il mio appello è che voi seguitate alla lettera la prescrizione che vi è stata data.
    Non smettere mai di prendere l’antibiotico prima del tempo anche se sembra che i sintomi siano passati.
    E ricordatevi anche che è una buona norma quella di lavarsi le mani ogni volta che si viene in contatto con una persona ammalata. 

    Lascia un commento →

Lascia un commento

Elimina commento

Photostream