• Tempo di Castagne

    Tempo di Castagne

    Si chiama Cinipide Galligeno l’insetto killer arrivato dalla Cina, che sta mettendo in serio pericolo 780mila ettari di boschi di castagno e che ha già provocato danni ingenti riducendo il raccolto nazionale del 50 per cento.

    Incredibilmente ce ne eravamo accorti anche noi!

    Le castagne sono venute a mancare per alcuni anni e abbiamo notato una vertiginosa diminuzione delle fratture di denti, otturazioni e corone protesiche dovute all’effetto caldarrosta. Un effetto ben conosciuto dai dentisti che manifesta il suo picco nefasto proprio nei mesi tra ottobre e novembre. La castagna come si sa è traditrice in quanto nello stesso frutto, una volta arrostito, possono coesistere zone morbide e soffici con zone di durezza variabile tra il legnoso e il cemento armato. Questo fenomeno manda in confusione il nostro cervello che organizza uno schema di masticazione per una durezza e inaspettatamente se ne ritrova un’altra. A questo punto per il fragile dente malcapitato non c’è scampo e si assiste alla drammatica frattura dello stesso. Il risultato poi viene sottoposto all’osservazione del dentista che può solo cercare di riparare i danni che a volte sono ingenti e onerosi.

    Oggi, dopo alcuni anni di diminuzione del fenomeno proprio dovuto alla mancanza della causa primaria (la castagna), il fenomeno sta ricominciando a crescere in conseguenza degli interventi che stanno debellando l’insetto killer del castagno. Questo buonissimo e incredibile frutto sta tornando in abbondanza nei negozi italiani ad un prezzo accessibile a tutti e di conseguenza stanno ritornano i problemi relativi alla sua masticazione.

    Che fare?

    Stare attenti!

    Frequentate tutte le sagre e le feste che volete ma pensate anche ai vostri denti!

    E soprattutto ricordatevi che, come tutte le cose, i vostri denti possono essere fragili in seguito a cure precedenti, carie e demineralizzazioni. Chiedete e informatevi su cosa potete fare per proteggervi da eventi inaspettati.

    Io la mia soluzione ce l’ho…il buono, dolce, morbido…castagnaccio.

    Lascia un commento →

Lascia un commento

Elimina commento

Photostream